Perché sono nato nella mia famiglia?

Gabriela Marinho
|
Martedì | 23 Dicembre 2014 | 13:45

In mezzo a tante caratteristiche, interessi e diversi confronti tra le persone di una stessa famiglia, qualcuno può chiedersi: Sarò poi nato nella famiglia giusta?

La Religione di Dio, di Cristo e dello Spirito Santo1 non crede nelle coincidenze e ti invita ad esaminare i rapporti familiari sotto una nuova prospettiva, prendendo in considerazione non appena i rapporti fisici o biologici, ma anche quelli spirituali che legano le nostre anime a quelle delle nostre famiglie.

Perché per la Religione dell'Amore Fraterno la famiglia non è  formata appena da un contratto o durante una gravidanza. Nasce molto prima di tutto ciò: la sua formazione inizia nello Spirito.

Shutterstock

 Anche se apparteniamo a molti altri  gruppi sociali, la famiglia trascende i nostri interessi di routine grazie agli obiettivi spirituali che abbiamo in comune.

Per esempio, una squadra di calcio raduna su un campo giocatori con abilità  svariate e differenze tra loro con lo scopo  di vincere. E anche se provengono da percorsi diversi si costituiscono in una squadra con interessi comuni. Il processo con la famiglia non è diverso, ma soltanto più grande.

Sono individui dotati di torti e di ragioni, e ognuno sceglie di nascere in un determinato nucleo familiare, con membri prescelti, per poter raggiungere insieme i loro obiettivi spirituali in comune: obiettivi assunti da noi addirittura  prima di nascere, di reincarnarci, visto che la morte non esiste e che siamo spiriti eterni.

Secondo quanto c’insegna la Religione Ecumenica del Brasile e del mondo, Dio ci dà l'opportunità di organizzare spiritualmente una programmazione di impegni e di situazioni attraverso i quali passeremo nel corso di un'esistenza terrena in qualita di apprendimento e per riscattare situazioni rimaste pendenti nelle vite precedenti.

Esiste un'opportunità di rinnovamento in cui l’amore e il sostegno dei  familiari rendono ogni membro più forte per essere, a sua volta, un punto di appoggio anche per gli altri componenti ed aiutarli a superare le loro sfide quotidiane.

È come la buona linea guida che i responsabili devono offrire ai bambini e ai giovani, un apprendimento a partire da una convivenza positiva  con le  opinioni diverse dalle nostre, e il supporto per il trattamento di una malattia, per esempio.

Ed è a questo proposito l'affermazione del predicatore presidente della Religione di Dio, José de Paiva Netto:

“È nella famiglia che fioriscono i sentimenti più teneri e sublimi dell'Essere Umano”.

Shutterstock

Tuttavia la conquista di un focolare più armonioso spesso non è un compito facile. Richiede da parte nostra pazienza, umiltà, abnegazione ed il coraggio di credere e lottare per le soluzioni anche in circostanze che sembrano impossibili da essere risolte.

Perciò Gesù, l'Amico Divino dell'Umanità, nel rispondere su quante volte dobbiamo perdonare coloro che ci offendono, visto che in famiglia sbagliamo o agiamo correttamente sia in modo individuale che collettivamente, così ci ha sfidato:

“Non ti dico fino a sette, ma fino a settanta volte sette” (Vangelo di Cristo secondo Matteo 18:22).

Ampliando la nostra capacità di comprensione e di misericordia, Gesù ci invita ad andare al di là dei numeri e a permetterci di imparare sui difetti e sulle lacune provati da tutti.

La Crociata del Comandamento Nuovo di Gesù nel Focolare Domestico è l’incontro che prevede studi, riflessioni e la preghiera per la tranquillità e la Pace per la famiglia. Ecco i nostri suggerimenti su come puoi farlo. 

Essendo una creazione Divina, la famiglia è pertanto un’occasione preziosa per comprendere l’appoggio di Dio a tutti noi, così come afferma il dott. Bezerra de Menezes, spirito, attivista della Rivoluzione Mondiale degli Spiriti di Luce, nel messaggio  L’unione delle Famiglie: il Segreto del Successo, psicografato dal sensitivo Legionario Chico Periotto nei paragrafi 6 e 8 della rivista Gesù sta Arrivando!, edizione 104:

“6 - Le famiglie sono benedette da Dio poiché sono il piedistallo della salute, del  progresso e della Pace, sempre pronte agli appelli dei sentimenti del Creatore. Esse così rivivono momenti di un tempo in cui la felicità è successa, è sopravvissuta, è rinata ed e fiorita per secoli. 8 - Spiriti forti, insieme, creano  grandi avvenimenti. La protezione di Dio vince ogni cosa”.

Invia le tue domande e i tuoi commenti su quest’argomento e su altri argomenti quotidiani alla Religione di Dio, del Cristo e dello Spirito Santo. Lascia che la Spiritualità Ecumenica faccia parte della tua vita! E se questo contenuto ti fa bene, condividilo! Potrà toccare il cuore pure di molti altri.

_______________
1 Religione di Dio, del Cristo e dello Spirito Santo: Denominata anche Religione del Terzo Millennio e Religione dell’Amore Universale. Si tratta della Religione Ecumenica del Brasile e del mondo.

Fai clic per votare